A partire dal 1° luglio 2013 la presentazione di istanze, dichiarazioni e dati, nonché lo scambio di informazioni e documenti, anche a fini statistici, tra le imprese e le amministrazioni pubbliche dovranno avvenire solo ed esclusivamente attraverso le reti.

E’ quanto stabilito dal decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 22 luglio 2011 pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 16 novembre, le cui disposizioni danno concreta attuazione a quanto previsto dall’articolo 5 bis, comma 1, del Codice dell’Amministrazione Digitale.

Per raggiungere la completa digitalizzazione gli Enti locali dovranno fissare obiettivi intermedi con cadenza almeno semestrale e ad ogni scadenza pubblicare sui siti istituzionali i risultati raggiunti con l’indicazione della data di decorrenza, comunque non superiore a sessanta giorni.

Per far sì che gli Enti locali rispettino i tempi nel percorso di digitalizzazione il decreto fa riferimento alle disposizioni  del Codice dell’Amministrazione Digitale, in particolare alla misurazione e valutazione della performance organizzativa e di quella individuale dei dirigenti.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook

Per informazioni sui servizi offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.