Il Ministero dell’Interno e il Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali hanno diramato un comunicato nel quale si richiamano gli enti pubblici a prestare attenzione rispetto a potenziali violazioni delle postazioni dei dipendenti.

 

Nella fattispecie, vengono evidenziate segnalazioni di tentativi di accesso tramite teleassistenza da parte di personale non autorizzato verso i sistemi di ANPR e INA SAIA.

All’interno della nota si ricorda di non cedere le credenziali di accesso ai sistemi informatici, di denunciare immediatamente il fatto alle autorità competenti e darne notizia dettagliata al canale di assistenza ufficiale.

Per approfondire l’argomento è possibile consultare le disposizioni del DPCM n. 194/2014 allegato C in materia di misure di sicurezza che descrive le «caratteristiche della piattaforma e le misure adottate per garantire l’integrità e la riservatezza dei dati scambiati e conservati, la sicurezza dell’accesso ai servizi e il tracciamento delle operazioni effettuate».


Contattaci senza impegno per informazioni sui servizi di information technology offerti da SI.net Servizi Informatici per accompagnare gli enti pubblici nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica: scrivi a comunicazione@sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT iscriviti alla nostra newsletter.

Segui SI.net anche su Twitter, Facebook, YouTube e LinkedIn