Il 26  dicembre 2016 entrerà in vigore la Direttiva dell’Unione Europea relativa all’accessibilità dei siti web e delle applicazioni mobili degli Enti pubblici, pubblicata lo scorso 2 dicembre 2016.


La Direttiva UE sull’accessibilità si applica in particolare ai siti web e alle app per dispositivi mobili di amministrazioni pubbliche, tribunali, dipartimenti di polizia, ospedali pubblici, università e biblioteche e ha l’obiettivo di consentire a tutti, soprattutto a persone anziane e/o con forme di disabilità, di accedere facilmente al web, per effettuare ad esempio operazioni come la dichiarazione dei redditi, la richiesta di indennità, il pagamento delle tasse o l’iscrizione all’università.

Entro il 23 settembre 2018, gli Stati dell’Unione Europea dovranno recepirne il testo.

Successivamente ci saranno scadenze diverse per l’adeguamento alle relative misure:
–    i siti pubblicati a partire dal 23 settembre 2018 avranno 1 anno di tempo per adeguarsi: entro il 23 settembre 2019;
–    i siti già esistenti prima del 23 settembre 2018 avranno 1 anno in più per adeguarsi: entro il 23 settembre 2020;
–    le mobile app si dovranno adeguare entro il 23 giugno 2021.

Ricordiamo che attualmente in Italia è in vigore la legge “Stanca” n.4 del 2004 che delega la definizione di regole e requisiti al Decreto del Presidente della Repubblica, 1 marzo 2005, n. 75 “Regolamento di attuazione della legge 9 gennaio 2004, n. 4 per favorire l’accesso dei soggetti disabili agli strumenti informatici” e al Decreto Ministeriale 8 luglio 2005 “Requisiti tecnici e i diversi livelli per l’accessibilità agli strumenti informatici”, contenente una serie di allegati tecnici.

Leggi la Direttiva UE 2016/2012 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea.

 

_______________________________________________________

Per informazioni sui servizi di information tecnology offerti da SI.net per accompagnarti nelle continue sfide legate all’innovazione tecnologica, scrivi a comunicazione@sinetinformatica.it o telefona allo 0331.576848.

Per ricevere aggiornamenti sulle tematiche relative all’innovazione e all’ICT iscriviti alla nostra newsletter.

Segui SI.net anche su Twitter e su Facebook

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva